Tu sei qui

Home

Ingegneria 2040: le nuove sfide nella formazione degli ingegneri nella società della conoscenza

La Conferenza per l’Ingegneria ha avviato il progetto Ingegneria 2040 per sviluppare una riflessione di ampio respiro sull’attualità della formazione ingegneristica in Italia e sulla sua adeguatezza ad affrontare le sfide di cambiamento che il nostro Paese affronterà nei prossimi decenni.
Il progetto si pone in continuità con iniziative analoghe già organizzate dalla Conferenza (a partire dalla giornata di studio Re-engineering Engineering: la Formazione dell’Ingegnere Globale organizzata a Pavia nel 2007) e corrisponde all’obiettivo statutario della CopI di “promuovere la conoscenza dello stato dell’insegnamento dell’Ingegneria, del ruolo dell’Ingegneria nella società e delle ricadute della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico” e di stimolare approfondimenti e confronti tra le Strutture accademiche.
 
Si allega il position paper Ingegneria 2040, che mette in evidenza le principali traiettorie di evoluzione per l’ingegneria, la cui analisi, a livello internazionale, è presente in numerosi studi, e intende stimolare approfondimenti focalizzati su tre scenari:
- le professioni del futuro e le sfide per l’ingegneria,
- i modelli formativi che possono supportare e accompagnare i futuri ingegneri,
- la progettazione di programmi formativi adeguati e appropriati per il contesto italiano.
 

Prof. Marco Tubino

Presidente della Conferenza per l'Ingegneria - CopI